PC & TechRecensioniTechVideogiochi

Recensione – AEROCOOL TEMPLARIUS GLADIATOR tastiera gaming

  banner

Ho voluto recensire questo prodotto perché, dal mio punto di vista, rappresenta un’ottima alternativa alle marche più blasonate in ambito gaming, basti pensare alle svariate tastiere Razer, MadCatz, Roccat, Corsair  oggi in commercio,  ma soprattutto perché rappresenta un rapporto qualità prezzo difficilmente raggiungibile dai prodotto attualmente disponibili sul mercato.

Come molti di voi già sapranno, Aerocool è una solida società, fondata nel 2001 con sede a Taiwan  dedita alla progettazione e produzione di svariati componenti per PC. Il suo esordio nel mercato dei PC, è stato quasi esclusivamente relativo alla fabbricazione di sistemi di raffreddamento, per poi ampliare il suo catalogo, portando a oggi, prodotti per diversi componenti dei computer ed in particolare Case, alimentatori, ventole, tastiere, mouse e ancor più recentemente cuffie gaming.
Con questa linea di prodotti denominata “Templarius“, Aerocool entra ufficialmente nel mondo del PC Gaming. Si tratta di prodotti con prestazioni elevate, qualità e confort a cui viene associato un prezzo molto competitivo rispetto ad altri prodotti con simili prestazioni. In perfetta linea con il nome prescelto, Templarius appunto, questi prodotti sono caratterizzati da un predominante color bianco e dalla croce templare in rosso utilizzata come logo principale.

In questo articolo analizzeremo in dettaglio la Aerocool Templarius Gladiator Gaming Keyboard, sorella maggiore della “Templarius Arma”, leggermente meno costosa ma carente di diverse funzionalità (principalmente relative alle opzioni di retroilluminazione).

Come possiamo percepire dalle foto presenti in quest’articolo, la tastiera ha una linea aggressiva, un design accattivante che sicuramente la rendono un prodotto ricercato ed unico.  La tastiera è completamente retroilluminata e gli effetti luce sono molto efficaci, ma, per tutti coloro che pensano al fastidio che queste illuminazioni possono provocare al gamer incallito, dobbiamo segnalare che con la Templarius Gladiator non avremmo alcun tipo di problema. Difatti, grazie alla rotellina di regolazione, sarà possibile modificare l’intensità della retroilluminazione led, o, tramite l’apposito pulsante, addirittura spegnere o cambiare la colorazione dell’illuminazione: led rossi o blu (l’illuminazione blu appare più omogenea e forte, quella rossa di inferiore qualità e meno luminosità ma più riposante ed aggressiva).

Retroilluminazione Rossa:

Gladiator Templarius RED

Retroilluminazione Blu:

Gladiator Blue

 

Altro utile accorgimento da parte di Aerocool, è il fatto di aver dotato la tastiera di uno strumento di rimozione dei tasti per agevolare la pulizia completa della tastiera ma non solo:  nello scatolo infatti, troveremo anche 8 tasti aggiuntivi di color rosso progettati appositamente per il PC gaming. Gli 8 tasti consistono ovviamente nelle 4 frecce direzionali + i tasti W, S, A, D. La composizione del materiale di questi tasti aggiuntivi, appare leggermente diversa dal resto della tastiera, in particolar modo più resistente.

Retroilluminazione rossa con tasti gaming:

Templarius rossa tasti rossi

Confezione chiusa:

Templarius - Confezione Chiusa

 

Confezione aperta:

Templarius - Confezione aperta

 

Confezione aperta con dettaglio tasti rossi ed estrattore:

Templarius - Confezione aperta tasti rossi

 

A tutto ciò aggiungiamo: la possibilità di personalizzare i profili utente tramite l’apposito software, i 14 tasti multimediali programmabili, il cavo USB2.0 di nylon doppiamente intrecciato, la porta usb paccata oro 18k, i diversi settaggi della velocità di polling fino a 1000hz e ultima ma non ultima la tecnologia anti ghosting che non poteva mancare.

Altro fattore positivo a mio avviso, sono le dimensioni. Difatti le dimensioni di questa tastiera sono state pensate per sfruttare al meglio lo spazio di gioco:

 

Dimensioni: Altezza: 30mm / lunghezza: 463mm / larghezza: 191.5mm
 Peso: 665g

 

Per quanto riguarda gli aspetti negativi non possiamo non segnalare l’assenza di un poggia polsi in tessuto, la corsa breve dei tasti (anche se questa è un’opinione soggettiva) e la decisione di usare una tecnologia a membrana. Infatti, in un periodo in cui è scoppiata la “moda” delle tastiere meccaniche in ambito gaming, Aerocool ha sfornato 2 prodotti che fanno ancora uso della tecnologia a membrana. Ciò è sicuramente dettato da ragioni di costo, ma personalmente avrei gradito molto anche un prodotto “top di gamma” della serie Templarius con tasti meccanici, migliore qualità dei materiali e rotella per una più immediata regolazione del volume.

Passiamo ora all’aspetto a cui molti di voi staranno pensando fin dall’inizio dell’articolo: il prezzo. Incredibile ma vero, questa tastiera viene proposta nei negozi italiani, in una fascia di prezzo tra i 33 ed i 40 euro (IVA inclusa).

In sintesi ci troviamo di fronte ad una tastiera molto accattivante dal punto di vista estetico grazie alla retroilluminazione, ma allo stesso tempo molto comoda e confortevole grazie alla leggera pressione dei tasti,  dimensioni ridotte ed alle svariate regolazioni, senza parlare poi delle prestazioni che sono sicuramente in linea con prodotti molto più costosi.

 

 

Previous post

Recensione - InFamous Second Son

Next post

IN USCITA QUESTA SETTIMANA (31MARZO- 7 APRILE)

Tony Bulsara

Tony Bulsara

No Comment

Rispondi