Latest NewsPC & TechPlaystationPS4VideogiochiXBOXXBox 360XBox One

Far Cry 4 – Cose che dobbiamo sapere

Uno dei titoli più attesi dell’E3 è stato sicuramente Far Cry 4, un titolo che sarà disponibile per entrambe le generazioni di console e che ha la responsabilità di mantenere le aspettative molto altre, visto il successo della versione precedente del gioco. Qui sotto abbiamo riassunto alcuni suoi punti chiave.

“Keys fo Kyrat” – I propri amici avranno la possibilità di giocare al gioco ance senza possedere il gioco. Questa idea che prende il nome di “Keys fo Kyrat” ha come scopo quello di far provare a più persone possibili il gioco. Praticamente quando si compra il gioco su una console Sony, possiamo dare una chiave del gioco ad un nostro amico che quando è online può giocare co noi. Durante questo tempo lui sarà in grado di aiutarci e fare tutto quello che vuole… ma una volta offline perde tutto quello che ha guadagnato. Probabilmente un altro limite che potrebbe esserci è il tempo di gioco dell’utente.

Montagne e Lande – Uno delle novità portate da questo gioco è la sua verticalità date dalla presenza delle montagne, che ci farà salire e scendere ed avere un’esperienza diversa all’interno della mappa. Ad ogni modo gli sviluppatori ci hanno assicurato che la mappa si svilupperà anche in orizzontale, dove ci daranno anche laghi, foreste e fiumi da esplorare.

Tool e Strumenti – Durante il gioco entreremo in possesso si una tuta alare che ci permetterà di “volare tra le montagne, ma non sarà una cosa che avremo fin dall’inizio. Oltre a questo ci saranno altri strumenti a disposizione, come a esempio un rampino e sarà il giocatore stesso a poter decidere cosa usare e quanto, utilizzando il proprio stile di gioco come guida.

Pagan Min – Il team di sviluppo voleva evitare che il gioco diventasse un mero shooter, quindi non lo dovevano essere nemmeno i personaggi. Infatti il Vaas di turno non è un vero militare, ma un personaggio sue generis che agisce in un mondo tutto suo.

Ajay Ghale – Il protagonista del gioco, come detto in precedenza, è nato proprio a Kyrat ma è stato allevato in un altro paese. All’inizio del gioco il nostro personaggio torna a casa, e tutti gli abitanti sanno chi sei e cosa fai, ma tu non sai nulla di loro…Quindi il mondo in cui è stato strutturato il gioco è stato studiato in modo da farci sentire un pesce fuor d’acqua.

Previous post

League of Legends eSport: Lcs Europa

Next post

LANA, LA STREGA BIANCA SI PRESENTA!

Edward Phoenix

Edward Phoenix

Padre, Marito, Markter e Fondatore di Gamers.it
Cresciuto a suon di FPS e Giochi di Strategia cerca sempre di trovare la qualità in tutte le cose che fa!

No Comment

Rispondi