Latest News

La Nuova Console di Amazon: Fire TV

Come da rumor di qualche giorno fa, finalmente Amazon ha rilasciato la sua “console” o meglio la sua risposta all’Apple TV. Come abbiamo scritto in precedenza, ci sembrava strano che Amazon si mettesse a competere in un mercato cosi competitivo e di nicchia come quello delle console di next gen, in quanto non in linea con i suoi investimenti precedenti e quanto rilasciato in precedenza.

Infatti come possiamo vedere dall’immagine sotto, Amazon ha rilasciato un media center che ha due funzioni, quello di eseguire uno streaming di contenuti video come film e serie tv, sia quello di poter giocare con un pad a giochi per Android. Quindi questa non è una gaming device, ma una periferica multifunzione che compete direttamente con l’Apple TV e che ha come tratto distintivo ed aggiuntivo quello di poter giocare. In altre parole, siamo un’Apple TV ma con i giochi dentro.

amazon_post_console

Non abbiamo ancora provato la periferica, quindi non possiamo dare un giudizio effettivo sulle sue potenzialità, ma da quello che vediamo, i suoi punti di forza sono:

  • Una selezione di oltre 200.000 episodi TV e Film
  • Ricerca e comandi vocali
  • 2 GB di memoria, una GPU dedicata, un processore Quad Core e la capacità di riprodurre in 1080p in Dolby Digital Plus

amazon_post_console_pad

Per quello che riguarda invece la parte gaming, questa è una parte secondaria in quanto Amazon punta molto sui film, ma da quello che vediamo sul sito ufficiale è che grazie a questa periferia possiamo giocare a tanti giochi che partono da 1.85 centesimi di dollaro e che hanno sviluppato un apposito controller (immagine sopra). Inoltre altra funzione interessante è quella di utilizzare una normale Kindle Fire per poterla utilizzare come second screen durante il gioco, cosi da visualizzare mappe ed inventari.

amazon_fire_tv_post

Cosa molto interessante è la loro strategia dedicata agli indie, in quanto per raggiungere una massa critica, hanno bisogno di giochi da poter offrire alla propria clientela, per questo motivo hanno creato una sezione dedicata all’interno del loro sito per sviluppatori. Strategia simile a quella adottata da Sony e Microsoft.

 

Previous post

Speciale Indie - Prodigy raggiunge il target

Next post

Classifica Vendita Videogiochi UK – Week 15

Edward Phoenix

Edward Phoenix

Padre, Marito, Markter e Fondatore di Gamers.it
Cresciuto a suon di FPS e Giochi di Strategia cerca sempre di trovare la qualità in tutte le cose che fa!

No Comment

Rispondi