Latest NewsPC & TechXBOX

Prepariamoci all'uscita di…Titanfall

titanfall_post_image

Finalmente tra un paio di settimane potremo salire a bordo del nostro potente mecha, in uno dei titoli più attesi di questo inizio 2014. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su Titanfall, primo titolo dei Respawn Entertainment guidati dal duo West & Zampella famosi per aver portato ai massimi livelli la fortunata serie di Call of Duty.

Per quanto riguarda la trama non si sa ancora praticamente nulla, le uniche certezze sono le due fazioni che si daranno battaglia: la IMC (Interstellar Manufacturing Corporation) e la Frontier Militia. La prima ha iniziato come una piccola industria di estrazione mineraria per poi diventare il colosso economico che è ora, grazie alla vendita delle risorse ottenute dai pianeti più esterni. La seconda è formata dagli abitanti della frontiera, spesso mercenari, banditi o pirati uniti nella difesa delle zone di confine da questo sfruttamento incondizionato. Entrambi gli schieramenti vengono riforniti dalla Hammond Robotics, famosa casa costruttrice di armamenti di ogni tipo, dalle navicelle spaziali ai robot da combattimento. I Piloti, soldati super addestrati e i soli in grado di guidare in battaglia i Titan, saranno l’elite dei due schieramenti e i personaggi che noi stessi controlleremo. Da quanto abbiamo potuto capire la campagna sarà interamente legata al multiplayer, niente singolo giocatore quindi, ma un “nuovo” modo di raccontare la storia. Non è ancora chiaro se saremo in grado di scegliere la fazione per la quale combattere o se passeremo da uno schieramento all’altro durante la campagna. Sarebbe davvero interessante se la scelta tra IMC e Militia condizionasse la nostra storia, ad esempio dopo una sconfitta la trama potrebbe proseguire lo stesso portando a risultati differenti, come la perdita di punti di controllo o di risorse fondamentali per arrivare alla conclusione… ma forse stiamo già chiedendo troppo!

Titanfall mecha

Dopo la prova sul campo della beta, il gameplay ci pare già estremamente solido e bilanciato. Speriamo che nel gioco finale queste sensazioni rimangano e vengano anzi amplificate, soprattutto vista la presenza di altri due modelli di Titan: lo Strider e l’Ogre. Il primo è un robot molto agile, veloce negli spostamenti ma al tempo stesso davvero fragile negli scontri. Il secondo invece è quello che in gergo viene chiamato Tank, un mecha dai movimenti limitati, ma con una grande resistenza ai danni e particolarmente pericoloso nel corpo a corpo. Con l’aggiunta di questi nuovi modelli e di equipaggiamenti sbloccabili per i piloti ci aspettiamo un livello di personalizzazione molto elevato, in grado di tenere incollato il giocatore allo schermo per diverso tempo. A questo aggiungiamo che sono previste al lancio ben 15 mappe e 33 armi differenti, in più ci sono vari rumor di una modalità a schermo condiviso che, se confermata, farà felici i gamers amanti delle serate in compagnia. Per un approfondimento di quanto emerso dalla beta vi rimandiamo al nostro precedente articolo.

Microsoft crede davvero molto in questo nuovo progetto, tanto che è uscito un pad griffato con il tema del gioco ed è in arrivo una versione di Xbox One con in bundle Titanfall. A quanto pare ci credono molto anche i giocatori, tanto che sono già esaurite da tempo le mastodontiche Collector’s Edition del titolo dal prezzo non proprio abbordabile di 300 €!!! Non resta che continuare a crederci fino all’ormai prossimo 13 marzo.

Cosa ci aspettiamo
-Un multiplayer frenetico, veloce e innovativo
-Tante abilità e armi da sbloccare
-Molte mappe diverse in cui poter sfruttare la nuova mobilità di piloti e mech
-Un bilanciamento “ad hoc” tra piloti e titani
-Un supporto costante dagli sviluppatori per inserire nuovi contenuti

Previous post

LoL eSports: Lcs Nord-Americano

Next post

Diablo III: Reaper of Souls Pronto lo Spot Televisivo!

Federico Donnaloia

Federico Donnaloia

No Comment

Rispondi