Giochi PCLatest NewsPC & TechPlaystationPS3PS4SpecialiVideogiochiXBOXXBox 360XBox One

Recap conferenza EA Gamescom 2014

Iniziata alle 10:00 di questa mattina e conclusasi dopo solo un oretta, la conferenza EA chiude il giro degli eventi in diretta delle major del gaming a questa Gamescom 2014. Cosa dire dei giochi mostrati? Non possiamo in realtà nascondere la nostra delusione per la quasi totale assenza di novità rilevanti, soprattutto perchè dopo la conferenza all’E3 di giugno speravamo di ricevere maggiori notizie su titoli in arrivo come Battlefront, Mirror’s Edge 2 o il nuovo Mass Effect… ma facciamo prima un riassunto dell’intero evento.

Dragon Age Inquisition
Il primo gioco presentato è Dragon Age Inquisition, gioco di punta per EA in questa seconda parte dell’anno, recentemente rinviato al mese di novembre. Il nuovo capitolo della saga fantasy di Bioware è sempre piacevole da vedere, sul palco vengono spiegate ulteriormente le meccaniche di combattimento, sempre action ma con la possibilità di utilizzare una visuale tattica, e possiamo farci un idea del peso delle nostre scelte sulla trama. Ci sarà un sistema di crafting degli oggetti e le abilità disponibili per i personaggi saranno più di 200. Il gioco pare avere tutte le carte in regola per essere uno dei miglio GDR del 2015 e anche noi lo aspettiamo con ansia.

Titanfall e NHL 15
Subito dopo ecco apparire sul palco Titanfall. Viene ribadito il grande successo commerciale dello shooter di Respawn Entertainment, ad oggi il titolo più venduto su Xbox One, e viene confermato il supporto continuo degli sviluppatori con l’uscita di nuove mappe in DLC a pagamento e una serie di aggiunte e migliorie disponibili invece per tutti i possessori del gioco. Senza pause si passa a NHL 15, ennesima incarnazione del titolo sportivo dedicato all’hokey, che beneficerà del nuovo motore grafico e promette migliorie sensibili nel gameplay.

The Sims 4
Altro titolo attesissimo, The Sims 4 viene presentato come sempre da Peter Moore, COO di Electronic Arts. Questa volta assistiamo a una live demo dove è possibile osservare vari aspetti del gioco tra cui non possiamo non notare le incredibili possibilità di personalizzazione del nostro Sim. La dimostrazione offre anche diversi momenti umoristici che non fanno altro che confermare le impressioni positive sul gioco, in unscita il 2 settembre.

Fifa 15
Lo avevamo già visto durante la conferenza Microsoft, dove erano state presentate le Ultimate Team Legends e il bundle con Xbox One, ma Fifa 15 non poteva ovviamente mancare sul palco di EA. Le novità del gameplay interesseranno principalmente l’ I.A. dei portieri, ora molto più abili e responsivi oltre ad essere arricchiti da nuove animazioni per le uscite. Il motore grafico Ignite promette miracoli, aspettiamo il 25 settembre per una prova pad alla mano.

The Old Republic e Dawngate
Tutti quelli che si aspettavano qualche notizia su Battlefront restano a bocca asciutta quando è chiaro che per quanto riguarda Star Wars EA ha portato alla Gamescom solo The Old Republic, MMO diventato Free to play da un paio d’anni. Il video mostra i prossimi aggiornamenti che introdurranno nuove navi e la possibilità di costruire e arredare la propria abitazione. Segue DawnGate, MOBA molto classico e con buone meccaniche, purtroppo il dubbio è lo stesso che abbiamo espresso alla sua presentazione all’E3 di giugno: c’è davvero bisogno di un altro MOBA con DOTA 2 e League of Legends che fanno già numeri stellari?

Shadow Realms
Dai rumor dei giorni scorsi una nuova IP di Bioware era nell’aria, ed eccola qui con il titolo di Shadow Realms. Il gioco sarà un action rpg online, con un ambientazione fantasy/metropolitana e sfide competitive 4 contro 1. La struttura ricorda stranamente Evolve e Fable Legends ma è ancora prestissimo per fare paragoni. Il gioco infatti entrerà in alpha solo l’anno prossimo e all’uscita verrà curiosamente distribuito a episodi. Bioware non è certo la prima arrivata e le aspettative sono alte, anche se sinceramente abbiamo non pochi dubbi sulla scelta di sviluppare un titolo competitivo online… staremo a vedere.

Battlefield Hardline
La conferenza non può che chiudersi con l’altro blockbuster di EA, Battlefield Hardline. Viene mostrato un lungo filmato di una sezione singleplayer, dove ammiriamo la grande distruttibilità degli ambienti e la possibilità di effettuare knock out silenziosi e uccisioni non letali durante le missioni. Terminato il video abbiamo la sensazione che la cura per quanto riguarda l’esperienza in singolo possa essere finalmente di alto livello, non resta che sperare in una buona longevità. Con un secondo trailer vengono annunciate nuove modalità tra cui citiamo Rescue, pensata appositamente per gli esport in quanto prevede sfide di 5 vs 5 tra poliziotti e criminali che si contendono un ostaggio, con il piccolo particolare di poter morire una sola volta.

Electronic Arts si presenta alla Gamescom con una line up piuttosto solida, ma la conferenza lascia a desiderare per quanto riguarda gli annunci. Anche la presentazione di Shadow Realms non è stata in grado di farci balzare dalla sedia, soprattutto perchè non pare essere il titolo che ci si potrebbe aspettare da Bioware… non ci resta che aspettare ulteriori notizie da Colonia durante questa settimana.

Previous post

Nuovo Trailer per The Order 1886

Next post

CLASSIFICHE di VENDITA in GIAPPONE (4/10 AGOSTO)

Stefano Gualandris

Stefano Gualandris

No Comment

Rispondi