Latest News

Svelato il Multiplayer di "Call of Duty: Advanced Warfare"

Activision ha svelato il multiplayer di “Call of Duty: Advanced Warfare” rilasciando nelle scorse ore un video con molte informazioni a riguardo. Infatti come possiamo vedere nel video Activision ha spinto molta dell’esperienza sull’esoscheletro che ci permetterà di accedere a nuove funzionalità di gioco, permettendoci non solo di saltare molto in alto, correre più veloce od essere più resistenti, ma anche di utilizzare delle tecnologie che ci permetteranno ad esempio di vedere per un periodo limitato dove sono in nostri nemici.

Se guardiamo ai numeri, Il gioco comprenderà una nuova classe di armi, circa 350 armi personalizzate ed oltre 1.000 ricompense nel gioco, che permettono di dare vita a circa 2 miliardi di combinazioni uniche. Quindi possiamo dire che ogni giocatore potrà creare il proprio arsenale seguendo le proprie esigenze e stili di gioco.

Altra novità importante (probabilmente per spingere i preordini), Activision ha annunciato una edizione DayZero che offre a tutti i fan che hanno preordinato il gioco di poterlo ritirare anticipatamente e di poterci giocare. Ma ATTENZIONE questa versione è limitata in numero, quindi tutto dipende dagli inventari dei vari rivenditori.

Dopo tre anni di sviluppo del gioco, Call of Duty: Advanced Warfare vuole lanciare un nuovo capitolo e serie della saga, ma soprattutto a quanto dice il CEO dell’azienda hanno puntato il tutto sul creare un nuovo standard di divertimento partendo proprio dallo stile di gioco. Per la creazione delle classi, avremo un Pick 13, dove i giocatori potranno scegliere le loro scorestrek preferite e personalizzarle in modo completo.

Durante la creazione del gioco, Activision ha deciso di analizzare la meglio le previsioni per il 2054 e capire anche come in quegli anni il multiplayer potrebbe evolversi, infatti hanno anche deciso di inserire un nuovo tipo di arma ad energia direzionale e un nuovo concetto di ricarica, basato sul non sparare per far ricaricare l’arma da sola (praticamente come succede per le armi che non devono essere surriscaldate).

Ultime novità sono da citare sono:

  • La presenza di 12 modalità di gioco, che vanno dall’amato Capture the Flag, fino alle nuove versioni Uplink e Momentum
  • Il tool “Create an Operator” che permette di personalizzare il personaggio in ogni sua piccola parte, includendo testa, guanti… con molti elementi che sono sbloccabili
  • Un sistema di ricompense Supply Drops, dove più si gioca, più il avremo a disposizione delle casse d’armi al cui interno possiamo trovare bonus esclusivi
  • Una nuova virtual lobby, che consente ai giocatori di mostrare le loro ricompense e conquiste mentre attendono il caricamento della mappa.
Previous post

Recensione - The Last of - Us Remastered

Next post

Rise of the Tomb Raider sarà un'esclusiva Xbox One. Ecco il perchè!

Edward Phoenix

Edward Phoenix

Padre, Marito, Markter e Fondatore di Gamers.it
Cresciuto a suon di FPS e Giochi di Strategia cerca sempre di trovare la qualità in tutte le cose che fa!

No Comment

Rispondi